Anonymous e LulzSec AntiSec: attaccati diversi portali italiani

AnonymousMolte persone forse non avranno notato quanto accaduto nella giornata di ieri, ma chi si è ritrovato a dover visitare alcuni portali importanti come quello della Camera dei Deputati avrà sicuramente notato qualche problema di troppo nell'apertura dei siti: per tutto il giorno è stato infatti in corso un attacco DDoS documentato in tempo reale dall'account twitter anonitaly, finestra ufficiale in italiano del gruppo Anonymous sulla rete, al quale si è unito anche LulzSecITA.

L'attacco è andato avanti come dicevamo per tutto il giorno, come parte del movimento AntiSec con il quale LulzSec e Anonymous nei giorni scorsi hanno dichiarato guerra a governi, banche e grandi organizzazioni: prima camera.it, poi pdl.it e infine mediaset.it sono andati in successione offline per diversi minuti, risultando praticamente irraggiungibili. Chiaramente, l'attacco è stato mosso direttamente verso il Governo e, visto il coinvolgimento dei siti del PDL e di Mediaset, direttamente nei confronti del Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Il risentimento dei gruppi hacker è stato suscitato anche dalla Delibera AgCom 668/2010, indicata come "morte del web italiano". Infatti, proprio il sito AgCom è stato il primo a subire gli attacchi delle ultime 48 ore, come ci viene raccontato sempre dallo stesso Twitter.

Non sarebbe però riuscito il deface annunciato da Anonymous per il sito della Camera

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: