Spotify: in arrivo limiti di ascolto per l'abbonamento Free?

Potrebbe esserci ben presto un cambiamento inviso su Spotify: il social network potrebbe limitare l'accesso alla musica ai clienti Free.

spotify

Spotify - Grandi novità in vista per Spotify, di sicuro non gradite a milioni di utenti. Almeno, questo secondo i rumors che stanno girando in rete ultimamente, quindi è ancora tutto da confermare. Secondo Paul Resnikoff di Digital Music News Spotify potrebbe cominciare a limitare l'accesso alla musica ai clienti non paganti. Per esempio in futuro gli utenti che hanno l'abbonamento Free di Spotify, quelli che ascoltano la musica gratuitamente, potrebbero magari poter accedere solamente a un paio di canzoni del nuovo album del loro cantante preferito. Per ascoltare tutte le canzoni bisognerà stipulare l'abbonamento Premium di Spotify.

Spotify: limiti alla musica gratuita?

Sempre secondo Digital Music News il cambiamento potrebbe avvenire già all'inizio del 2016. Adesso gli utenti non paganti, coloro che hanno un abbonamento gratuito, possono ascoltare i brani di qualsiasi artista, album o playlist presenti sulla piattaforma, anche se possono farlo in modalità casuale e non possono scegliere che brano ascoltare. Inoltre ogni tanto devono anche sorbirsi gli annunci pubblicitari.

Gli utenti che invece hanno stipulato l'abbonamento Premium a Spotify non sono obbligati a sentire gli annunci pubblicitari, possono ascoltare qualsiasi canzone desiderino in qualsiasi momento, possono ascoltare la musica sui propri dispositivi in modalità offline e godono anche di una qualità audio superiore.

Sui 75 milioni di utenti di Spotify, 20 milioni pagano per questo servizio. Ovviamente garantire a chi ha un abbonamento Premium il privilegio di poter ascoltare tutte le canzoni presenti sulla piattaforma sarebbe un evidente tentativo di convincere più persone a salire sul carro dei clienti paganti. Dal mio personalissimo punto di vista, invece, sarebbe un ottimo sistema per convincere gli utenti Free a migrare su altre piattaforme abbandonando Spotify.

Spotify ovviamente non ha ancora dichiarato nulla di ufficiale, però è certo che se vuole andare avanti deve incrementare la sezione dei clienti paganti e convincere le persone a passare all'abbonamento Premium. E questo potrebbe farlo mettendo più restrizioni alla versione gratuita. Adesso la palla passa a Spotify: cosa farà?

Via | UK BusinessInsider

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail