MySpace: nuovi licenziamenti in vista?

MySpace

L'interminabile spirale di crisi dalla quale MySpace non sembra proprio essere in grado di uscire potrebbe trovare a breve un nuovo, triste epilogo: il licenziamento di altri 150 dipendenti dei 450 attualmente al lavoro presso la piattaforma, cosa che potrebbe addirittura avvenire in tempi brevissimi domani. Lo riporta TechCrunch, dove si parla addirittura di un piano per ridurre il personale di almeno 150 persone, ma la cifra potrebbe sensibilmente aumentare.

Le intenzioni di MySpace sarebbero infatti quelle di fare in modo che alcuni impiegati possano continuare a lavorare per alcune settimane, continuando a riscuotere il loro stipendio ma cercandosi di fatto un nuovo lavoro contemporaneamente. La crisi del social network di proprietà di News Corp. non è di sicuro una novità, visto che di licenziamenti si è parlato anche nel 2009, mentre anche gli iscritti hanno inesorabilmente iniziato ad abbandonare la barca, per un totale di 22 milioni persi in un anno.

Quale a questo punto possa essere il futuro di MySpace ci è difficile dirlo: l'impressione è che la nave stia imbarcando sempre più acqua e non ci sia più nessuno con la volontà di salvarla.

  • shares
  • Mail