L'Iran potrebbe sostituire internet, scegliendo una rete “nazionale”

IranL'Iran potrebbe presto rendere irraggiungibile internet, in favore di una rete alternativa su base nazionale. Quest'ultima, promette il Ministero iraniano, sarà low cost e disponibile per il 60% della popolazione in tempi brevi. Ovviamente la prima caratteristica riguarda la compatibilità della rete coi principi religiosi musulmani.

Le stime dell'International Telecommunication Union (ITU), un'emanazione delle Nazioni Unite, quantificano attorno al 10% sul totale la popolazione che accede a internet dall'Iran. Tuttavia, il governo iraniano ha definito «fuori controllo» il web e procederà con la disconnessione. La soluzione definitiva ai “pericoli” di internet.

La predisposizione di una rete nazionale “halal”, cioè conforme alle leggi islamiche, è soltanto un primo passo verso l'indipendenza informatica dell'Iran. Anche Microsoft Windows potrebbe essere abbandonato quanto prima, per l'adozione di un sistema operativo di Stato. Rispetto al blocco totale di internet, è un problema relativo.

Via | The Wall Street Journal

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: