Glow, cioè l'ennesima alternativa a Facebook dai creatori di Cliqset

GlowGlow è un prototipo di social network realizzato dai creatori di Cliqset, il “clone” di FriendFeed che ha chiuso i battenti nel dicembre scorso. Non è ancora accessibile a chi abbia richiesto un invito, perciò si può valutare soltanto per quanto è stato dichiarato dagli sviluppatori. Si è tentati di pensare a un ennesimo fallimento.

Un po' di Facebook, un po' di Twitter: la presentazione di Glow è una parziale ammissione della scarsa novità del progetto. Diaspora, OneSocialWeb, ecc. sono le piattaforme più simili a Glow: se non hanno avuto il successo sperato un motivo deve pur esserci. Avrebbe un senso, quindi, investire nell'intraprendere la medesima strada?

I creatori di Glow pensano di sì. Perché il “nuovo” social network possa essere davvero intrigante, dovrebbe rispondere all'unica necessità dichiarata e finora ignorata da tutti gli epigoni di Facebook: la portabilità dei dati. Ovvero la possibilità d'esportare e trasferire i contenuti, da una piattaforma all'altra, con semplicità.

Via | TechCrunch

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: