Windows 8: ritrattate le dichiarazioni di Ballmer

Windows All'inizio di questa settimana il CEO Microsoft, Steve Ballmer, ha confermato che la prossima generazione di Windows arriverà il prossimo anno; quest'oggi un portavoce della compagnia ha chiarito che si tratta di "un commento errato". Durante il forum per gli sviluppatori tenutosi a Tokyo, Ballmer ha utilizzato il nome "Windows 8" in pubblico per la prima volta. La compagnia ha riportato le dichiarazioni di Ballmer:

Stiamo lavorando duramente sulla prossima versione di Windows. I pc Windows 7 venderanno oltre 350 milioni di unità entro quest'anno. Abbiamo fatto molto in Windows 7 per far crescere la soddisfazione degli utenti. Abbiamo un'interfaccia tutta nuova. [...] Ed ora, mentre ci concentriamo sulla prossima generazione del sistema Windows, che uscirà il prossimo anno, c'è molto di più in arrivo. Man mano che andiamo avanti durante l'anno, dovrete aspettarvi di sentire molto circa Windows 8. Tablet, slate, PC e differenti form factor con Windows 8.

Probabilmente Ballmer ha parlato troppo, tanto da far ritrattare da Microsoft:

Sembra che ci sia stato un errore. Siamo in trepidante attesa della prossima generazione di hardware di Windows 7 che sarà disponibile nel prossimo anno fiscale. Ad oggi, non abbiamo ancora annunciato formalmente le date o il nome ufficiale della prossima versione di Windows.

Dobbiamo tener conto del fatto che l'anno fiscale 2011 di Microsoft finisce il 30 Giugno. Come mai tanta segretezza sul nome? In realtà è accaduto anche in passato, con Windows 7, il cui nome è stato ufficializzato solo un paio di settimane prima che gli sviluppatori ricevessero la prima build. Gli analisti e gli sviluppatori, comunque, continuano a puntare sul nome Windows 8.

[Via AppleInsider]

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: