I produttori di The Hurt Locker prendono di mira 25.000 utenti BitTorrent

I produttori di The Hurt Locker prendono di mira 25.000 utenti BitTorrent

I produttori del film The Hurt Locker non sono mai stati tolleranti con chi ha scaricato il film: ricorderete infatti la denuncia a 5.000 persone fatta circa un anno fa da Voltage Pictures. Non contenta, la produzione della migliore pellicola agli Oscar 2010 starebbe ora lavorando con l'U.S. Copyright Group per identificare e denunciare altri 20.000 utenti BitTorrent, portando così il totale a circa 25.000.

Mentre Torrentfreak riporta annche la lista degli indirizzi IP dei 24.583 "scaricatori", tra Copyright Group e provider americani vanno avanti le trattative per dare agli stessi indirizzi un nome e cognome da includere nella causa legale: passaggio tutt'altro che scontato, sul quale anzi gran parte delle intenzioni dei produttori del film potrebbe addirittura rischiare di arenarsi.

Tra i vari indirizzi IP, la maggior parte apparterrebbe infatti a utenti Comcast, ISP col quale gli avvocati di Voltage non avrebbero ancora raggiunto un accordo. Charter e Verizon hanno invece accettato di offrire rispettivamente l'identità di 150 e 100 indirizzi IP al mese, rischiando comunque di far durare l'intero procedimento anni interi, visto che si parla di migliaia di indirizzi: 10.000 per Comcast, 5.000 per Verizon, 2.500 per Charter e 1.700 per Time Warner.

Via | Venturebeat.com

  • shares
  • Mail
10 commenti Aggiorna
Ordina: