Bufale su Facebook: Harry Potter, JK Rowling e il satanismo

Torna sempre fuori come le zanzare d'estate la bufala su Facebook e sul web relativa al fatto che con Harry Potter la scrittrice JK Rowling istigherebbe al satanismo.

Antibufala Blogo

Bufale su Facebook - Carina questa bufala su Facebook e sul web, in realtà si tratta di un ritorno storico in quanto queste dicerie circolano ormai in rete da anni. Il fatto che si parli di nuovo del fatto che JK Rowling abbia scritto Harry Potter come un inno al satanismo è dovuto probabilmente alla messa in onda dell'intera saga su Mediaset (diciamo che l'ho saltata, ma solo per la pubblicità, meglio vederla in Dvd, con tutta la pubblicità che ci mettono in mezzo si fanno sempre le ore piccole). Fatto sta che in molti stanno riportando questa bufala spacciandola per vera, non rendendosi conto che tutto nasce da un sito satirico che ha creato ad arte la notizia con il chiaro intento di fare satira. Un po' come fa Lercio insomma.

Bufale su Facebook: Harry Potter non incinta al satanismo


harry potter

Quindi quello che è successo è questo: il sito in questione crea la bufala ad arte come notizia satirica e la infarcisce di tutta la retorica del genere, si tratta di una saga cripto-satanica, JK Rowling l'ha scritta per scristianizzare i bambini di tutto il mondo, la scrittrice ha siglato un Patto col Diavolo, i libri dovevano spiegare come aprire le porte dell'Inferno, l'ultimo libro doveva essere lungo 666 pagine, Ron e Harry prima dovevano subire un rito voodoo e poi essere cannibalizzati e via dicendo... ok, chiamate i fratelli Winchester, mi sa che ci servono loro.

La bufala si conclude con la Rowling che avrebbe sostenuto di aver desistito in questa sua impresa a causa dell'editore. Che è una bufala è chiaro come il sole, basta guardare gli altri post del sito per rendersi conto che è un sito satirico (nella stessa pagina c'è un articolo che parla dei Metallica che dicono addio all'eccesso del rock per aprire una ferramenta... ma leggendo titoli del genere non vi viene in mente che sia una pagina satirica?).

Eppure in tanti continuano a linkare e condividere la notizia, non rendendosi conto della figuraccia che stanno facendo con gli amici.

Via | Pagina Facebook di Bufale un tanto al chilo

Foto | 77110866@N05

  • shares
  • Mail