Facebook: i ragazzi del college che parlano di alcohol hanno più amici

alcool

Gli uomini non laureati che parlano spesso di alcool o postano fotografie relative hanno più amici su Facebook rispetto a chi non lo fa, almeno secondo uno studio che verrà presto reso pubblico dall'American Journal of Men’s Health. Lo studio ha analizzato i profili di 225 studenti maschi al college (quindi paragonabili ai nostri universitari) che postano status facenti riferimento all'alcool o che pubblicano fotografie con dei drink (con descrizione testuale specifica). Si è quindi calcolato che l'85.53% dei profili contiene almeno un riferimento all'alcool, ma la media è di ben 8.5 riferimenti.

Gli uomini di più di 21 anni fanno riferimenti ad alcolici 4.5 in più dei più giovani su Facebook e il numero di riferimenti è significativamente correlato al numero di amici che ogni utente ha sul social network. Lo studio è interessante anche per capire il tipo di influenza che l'utilizzo degli alcolici sbandierata sui social network possa avere nei giovani, che per qualcuno è fortemente più significativo rispetto all'influenza derivante dai media tradizionali. Katie Egan, che ha guidato la ricerca, spiega:

La nostra ipotesi è che, poiché l'alcol per gli studenti del college è un predittore di accettazione sociale, ci potrebbe essere una correlazione simile nel mondo del social networking con riferimenti alcool. I riferimenti all'alcool potrebbero costituire un meccanismo di l'accettazione via peer.

[Via Mashable | Immagini Flickr]

  • shares
  • Mail
6 commenti Aggiorna
Ordina: