Microsoft annuncia l’addio a Skype per l’interfaccia Modern

In vista dell'arrivo di Windows 10, Microsoft manda in pensione Skype per l'interfaccia Modern. Ecco cosa cambia.

skype modern

Microsoft si sta preparando all’uscita di Windows 10 e sta iniziando a fare pulizia del superfluo, andando a correggere gli errori del passato. E’ il caso di Skype per l’interfaccia Modern, lanciato in occasione di Windows 8 e mai preferito dagli utenti alla versione classica del popolare servizio VoiP.

Oggi l’azienda di Redmond ha annunciato che a partire dal prossimo 7 luglio Skype per l’interfaccia Modern sarà mandato in pensione. Gli utenti non potranno più scaricarla e installarla, chi ci proverà verrà reindirizzato alla versione classica di Skype, pensata per il desktop e perfetta anche per i dispositivi touch.

Il motivo di questa decisione è proprio questo: perchè continuare supportare due applicazioni che fanno la stessa cosa? Il ragionamento non fa una piega, lo sapevamo da tempo, ma a Microsoft se ne sono accorti solo adesso, quando l’idea di mandare il pensione il desktop si è dimostrata un grosso fallimento.

E così a vincere, senza nessuna sorpresa, è stata la versione classica di Skype, scaricabile gratuitamente a questo indirizzo.

Via | Skype

  • shares
  • Mail