Microsoft Office: perchè continua a vincere nonostante le alternative?

microsoft office La suite di produttività Office di Microsoft è ormai onnipresente sui PC da circa un ventennio. Nel tempo sono state sviluppate valide alternative gratuite o a costo bassissimo, come OpenOffice.org, Google Docs e Zoho Docs (per nominarne solo alcune), ma Microsoft Office continua a dominare. Una ricerca condotta da Forrester due anni fa riportava come l'80% delle compagnie utilizzasse una qualche versione di Office; i numeri non sono cambiati di molto da allora.

Prendendo un recente report di Forrester, tra tutti gli intervistati il 74% dei dipartimenti IT continuava ad utilizzare da Microsoft Office 2003 in sù. Solo l'8% ha rivelato di utilizzare Google Docs e solo l'1% utilizza Zoho Docs. Per i responsabili degli uffici e dipartimenti IT non è una questione di fare meno affidamento su Microsoft, ma è importante tenere in considerazione la produttività di chi li utilizza per lavorare.

Il 68% degli intervistati infatti cerca di aumentare la produttività e a questo scopo sceglie Office come suite per il set di funzionalità che offre. Nonostante Google Docs si dimostri una buona alternativa Web, non ha tutte le caratteristiche e gli strumenti di Office. Google Docs viene infatti considerato un buon strumento per le esigenze più comuni e per la possibilità di sfruttare il cloud, ma non abbastanza completo per le esigenze business.

Forrester prevede comunque un aumento della competizione tra Office e suite alternative in grado di favorire queste ultime, che col tempo si arricchiranno di strumenti e opzioni per colmare le lacune. Intanto Microsoft non rimane a guardare: espandendo la propria offerta Web-based, Office 365 è in fase di beta pubblica e conquisterà coloro che amano il cloud.

Ad influenzare la scelta tra suite inciderà sempre anche il tipo di lavoro: le soluzioni Web-based saranno sempre ideali per chi viaggia molto e ha bisogno di avere sempre tutto a portata di connessione. Un'altra esigenza da tenere presente è quella di tagliare i costi: le piccole compagnie e le startup punteranno su suite gratuite o a costo simbolico, risparmiando sui prezzi di Office.

Quale suite utilizzate attualmente?

  • shares
  • Mail
43 commenti Aggiorna
Ordina: