Windows 10: cosa perderemo con l’aggiornamento da Windows 7 o Windows 8.1

Windows 10 porterà con sé tante novità, ma ci farà dire addio a qualche funzionalità a cui gli utenti erano ormai abituati.

windows media center

Windows 10 sarà disponibile a partire dal 29 luglio prossimo, gratuitamente per tutti gli utenti che hanno già una licenza valida per una precedente versione del sistema operativo di Redmond, da Windows 7 a Windows 8.1.

Come sappiamo, il nuovo sistema operativo porterà con sé una serie di interessanti novità, ma si lascerà alle spalle anche tante funzionalità presenti nelle attuali versioni di Windows. Proviamo a fare un riepilogo di cosa dovremo salutare per sempre.


  • Windows Media Center sarà rimosso

  • Guardare un DVD richiederà l’installazione di un software aggiuntivo

  • I gadget di Windows 7 saranno rimossi

  • I giochi di carte di Windows 7 saranno rimossi e sostituiti dalle rispettive versioni per Windows 10

  • Se avete ancora un lettore USB di floppy disk dovrete scaricare gli ultimi driver tramite Windows Update o dal sito del produttore

  • Se avete installato Windows Live Essentials, l’applicazione di OneDrive sarà rimossa e sostituita con la versione recente.

Non siamo davanti a una grossa perdita, va detto, ma se eravate particolarmente affezionati a Windows Media Center dovrete cominciare a pensare ad un’alternativa.

Via | Microsoft

  • shares
  • Mail