Facebook autorizza il tagging dei marchi, cioè le pagine, sulle foto

Facebook Pages - TaggingFacebook s'appresta a introdurre su tutto il social network il tagging delle pagine sulle fotografie e sui video. In sostanza, le pagine saranno ancora più “vicine” ai profili personali: la scelta dovrebbe disincentivare la creazione di profili per le aziende. Per gli utenti si traduce in un pericolo, non proprio ipotetico, di SPAM.

Esiste sempre la possibilità di rimuovere le tag aggiunte sui propri contenuti, però da tempo Facebook ha rimosso l'opzione per impedire che gli amici le aggiungano. Un modo per evitare l'invasione delle tag è quello di inibire la consultazione di album e video a chi si occupa di marketing per un'impresa, agendo sulle impostazioni.

È auspicabile, insieme al nuovo modo di “taggare” gli amici, un'ulteriore modifica alla privacy del profilo. Altrimenti il tagging delle pagine potrebbe presto diventare una nuova, fastidiosissima, moda: un po' come le etichette sulle immagini augurali. Per le aziende, di contro, è l'occasione di farsi pubblicità a titolo gratuito.

Fotografia | ZDNet

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: