Silvio Berlusconi su Instagram

Oltre 60 foto in poco più di 24 ore, hashtag a non finire e momenti personali che avremmo preferito non vedere.

silvio berlusconi su instagram

Silvio Berlusconi è arrivato su Instagram. Sì, avete capito bene. E sì, avete ben più di qualcosa da temere. L’ex premier, in piena campagna elettorale per Forza Italia, ha appena scoperto il social network fotografico di proprietà di Facebook e, come tutte le persone che all’improvviso scoprono qualcosa che esiste da anni, ne sta facendo un uso smodato, senza controllo.

L’iscrizione di silvioberlusconi2015 risale alla giornata di ieri e in 21 ore di utilizzo può contare già su 65 foto, tutte complete di hashtag autoreferenziali del calibro di #silvioberlusconi, #forzaitalia e #forzasilvio, pronti a farci rimpiangere gli hashtag-slogan di Matteo Renzi.

Roma palazzo Grazioli: a lavoro per #laliberta #noalrazzismo #diritticivilipertutti #italuaunita #popolosovrano

Una foto pubblicata da Silvio Berlusconi (@silvioberlusconi2015) in data:


#silvioberlusconi #sempreconsilvio #casaberlusconi #amoreaquattrozampe

Una foto pubblicata da Silvio Berlusconi (@silvioberlusconi2015) in data:


Nuovo arrivo in casa #Berlusconi HARLEY CUCCIOLA DI GOLDEN RETRIVER

Una foto pubblicata da Silvio Berlusconi (@silvioberlusconi2015) in data:


Liguria #silvioberlusconi per #giovannitoti

Una foto pubblicata da Silvio Berlusconi (@silvioberlusconi2015) in data:


#silvioberlusconi a lavoro a villa San Martino Arcore #sempreconsilvio #entusiasmo

Una foto pubblicata da Silvio Berlusconi (@silvioberlusconi2015) in data:


Proprio come un novellino dei social network, Silvio Berlusconi sta conquistando follower a suon di following: dei 1006 utenti che seguono il nuovo profilo, silvioberlusconi2015 ne segue ben 576, più della metà. Tra questi, vi risparmio la fatica di andare a controllare, non ci sono personaggi di spicco o politici di Forza Italia: si tratta di semplici utenti che hanno iniziato a interagire con Berlusconi su Instagram.

Va detto che, a quanto sembra, non è lo stesso Silvio Berlusconi che si occupa di postare le immagini - non si spiegherebbero, altrimenti, didascalie come “Lara Comi dona al presidente il certificato di nascita del padre Luigi”, sempre che non abbia iniziato a parlare di se stesso in terza persona - ma il risultato mette comunque a disagio, un po’ come quando Vasco Rossi scoprì Facebook e diede il via a una serie di video che preferiamo dimenticare.

silvio berlusconi instagram 2015

  • shares
  • Mail