Amazon ha accesso a tutti i file caricati su Cloud Drive da internet

Amazon Cloud Drive LaptopIeri, Amazon ha presentato Cloud Drive e Cloud Player (il music locker di cui avevamo avuto delle indiscrezioni). È un servizio come ormai ne esistono tanti, almeno per la maggioranza delle sue caratteristiche: una di queste, però, lo rende unico nel suo genere. Amazon ha diritto ad accedere a tutti i file caricati sullo spazio web.

A scoprirlo è stato Steven Vaughan-Nichols di ZDNet, semplicemente leggendo i termini di servizio per Cloud Drive. La sezione 5.2, in particolare, spiega che Amazon può accedere in qualsiasi momento ai file caricati per assicurare una serie di servizi, tra cui il supporto tecnico, ed evitare falle di sicurezza o frodi informatiche.

Una delle azioni che Amazon si riserva è quella di contattare la Recording Industry Association of America (RIAA) qualora su Cloud Drive si trovassero degli MP3 “sospetti” di non essere stati regolarmente pagati. Una scelta gradita dalle major, almeno quanto è invasiva della privacy degli utenti. L'importante è esserne al corrente.

Via | ZDNet

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: