Da dove vengono i nomi dei sistemi operativi?

Da dove vengono i nomi dei sistemi operativi?

Ci ritroviamo praticamente tutti i giorni a usarli, ma solo i più curiosi sanno quali sono le origini dei loro nomi: stiamo parlando dei sistemi operativi, essenziali per il funzionamento di qualsiasi dispositivo elettronico evoluto, spesso come dicevamo usati senza chiedersi cosa possa significare "Ubuntu" o anche "Linux" ma addirittura pure "Windows".

Mentre i più esperti sull'argomento della storia dell'informatica sapranno sicuramente già di cosa stiamo parlando, vediamo qualche esempio tra la lista realizzata da How-to Geek. Il significato di MS-DOS? Nient'altro che un poco originale Micro Soft Disk Operating System, mentre Windows è forse quello più noto a tutti, visto che eredita il suo nome proprio dalle "finestre" che fanno parte dell'interfaccia grafica del sistema operativo.

Più curiosa la storia del nome Linux, derivante da “Linus’ Minix”, vale a dire una versione di Minix creata da Linus Torvalds, mentre per Ubuntu esiste un'apposita pagina ufficiale che spiega il significato di questa parola africana. Proprio dal mondo Unix arriva un'altra chicca: Debian non sarebbe altro infatti che una dichiarazione d'amore del suo creatore Ian Murdock verso la fidanzata Debra Lynn, il quale nome contratto è diventato per l'appunto anche quello di questa distribuzione.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: