L'attacco informatico a Winamp ha esposto gli indirizzi degli utenti

Nullsoft Winamp
Winamp, storico riproduttore multimediale per Windows, ha subito un attacco ai propri forum di discussione. Sono stati esposti gli indirizzi e-mail degli utenti, come confermato dagli amministratori. Prontamente bloccato, l'attacco potrebbe avere fornito altre informazioni personali degli utenti: meglio cambiare la propria password.

Non sono emersi dettagli sull'intrusione in vBulletin 3.8.6, il Content Management System (CMS) a pagamento utilizzato dagli sviluppatori di Winamp per la creazione dei forum. L'hosting del sito di Winamp è fornito da Aol Music. Gli amministratori assicurano la sicurezza degli account registrati su altri sotto-domini del programma.

L'attacco ai forum di Winamp è stato paragonato a quello perpetrato ai danni di SourceForge.net, il noto repository di software libero, avvenuto il mese scorso. Non sono paragonabili, invece, i danni risultanti: SourceForge.net ha subito un pesante shutdown di tutti i servizi e messo in allerta oltre 2 milioni di utenti registrati.

Via | Thinq_

  • shares
  • Mail