Bill Gates ha venduto $90 milioni delle azioni di Microsoft nel 2010

Bill Gates in Poland

Bill Gates, fondatore di Microsoft, ha venduto $90 milioni in azioni dell'azienda solo nell'ultimo anno. Attualmente, restando l'azionista di maggioranza, Gates ha ridotto del 13% il totale delle azioni di sua proprietà. Le ragioni possono essere molto diverse: alcuni analisti ipotizzano addirittura una vendita della multinazionale.

Il motivo più banale, probabilmente anche il più realistico, è una strategia di diversificazione degli investimenti. Un metodo adottato dalla maggior parte degli imprenditori per aumentare i dividendi. Tuttavia, non si può ignorare la crescita ridotta del valore di Microsoft (2,74%) rispetto ad Apple (38,8%) e persino IBM (17,37%).

Alle cifre del mercato attuale si sommerebbe una diffidenza di Gates nei confronti del piano di Microsoft nel settore dei tablet. Qualunque sia la motivazione, Gates avrebbe reinvestito i fondi accumulati dalla vendita delle proprie azioni in società di smaltimento dei rifiuti. La Republic Services Inc. si occupa di rifiuti solidi.

Foto | Wikipedia

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: