Yahoo licenzierebbe da 100 a 150 impiegati per sistemare il bilancio

Yahoo

Forse, non dovremo aspettare il 2012 perché l'anatema dei Maya s'abbatta su due importanti realtà della new economy. Una è MySpace, che ha già provveduto alla riduzione del personale ed è in procinto di essere messo in vendita. L'altra è Yahoo, in crisi da tempo immemorabile: a breve saranno presentati i rendiconto finali e sono previsti altri licenziamenti.

Abbiamo parlato dei tagli al personale di MySpace, tuttavia la situazione di Yahoo non è stata granché diversa. Circa 600 impiegati sono stati liquidati nel periodo pre-natalizio (non proprio il migliore, per una lettera di licenziamento) e altri 100/150 potrebbero subire presto la stessa sorte. Si parla dell'1% sul totale nel giorno in cui sono attese le quotazioni 2010.

Le perdite sono stimate in $22 mln. nell'ultimo anno. Citando i dati di borsa, rispetto allo stesso periodo del 2010 Yahoo è passata da $24 a $22 per azione con un capitale sociale sceso da $1.21 a $1.19 miliardi. Parlando di grandi numeri, le cifre non sono impressionanti. Comunque, quando un'impresa è costretta a licenziare gli impiegati non è mai un buon sintomo.

Via | The New York Times

  • shares
  • Mail