Chatroulette e la monetizzazione con gli uomini nudi

Chatroulette e la monetizzazione con gli uomini nudiLa storia di Chatroulette la conosciamo quasi tutti: creata circa un anno fa dal diciottenne russo Andrey Ternovskiy, l'applicazione si occupava di collegare tra loro persone dotate di una webcam, scegliendo in modo casuale le due parti e permettendo così a persone da tutto il mondo di entrare in contatto con gente di ogni tipo.

Il punto di forza di Chatroulette è però presto diventato anche il suo tallone d'Achille, visto che sin dalla nascita della piattaforma sono sempre stati molti quelli che la usavano per altri scopi, mostrandosi nei migliori dei casi completamente nudi davanti alla webcam. Proprio l'effetto-nudo ha fatto sì che nel corso del tempo l'interesse per Chatroulette andasse diminuendo, sia da parte del popolo della rete sia da parte degli investitori, inizialmente intenzionati a pagare fior di quattrini per assicurarsi la creatura di Ternovskiy.

Dopo un periodo completamente offline, nel quale tutti quanti hanno dato ormai per spacciata Chatroulette, è arrivata una nuova rinascita, con la quale è stato segnato anche l'avvento di un'idea di monetizzazione, tanto semplice quanto geniale, almeno per chi possiede Chatroulette. La piattaforma prevede infatti un sistema di segnalazione di contenuti offensivi, in base al quale un utente può essere disattivato per 40 minuti prima di poter utilizzare di nuovo il servizio.

L'idea geniale in tutto questo sta proprio nel fatto che, vista l'alta probabilità che l'utente disabilitato sia uno di quelli che si mostrano completamente nudi, questo venga reindirizzato automaticamente verso siti per adulti, che finiscono per pagare Chatroulette grazie agli accordi intrapresi. Al momento, il traffico generato si calcola in circa 50.000 redirect (e quindi altrettanti uomini nudi in webcam, sigh!) al giorno, per un totale di 100.000$ al mese e oltre 1 milione di dollari l'anno: cifre che difficilmente convinceranno Ternovskiy a vendere.

Via | Geek.com

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: