Come modificare i colori della schermata blu di Windows

Come modificare i colori della schermata blu di Windows

Qualche giorno fa avevo notato questo post del blog di Mark Russinovich, in cui l'autore spiegava come smanettando un po' è possibile modificare i colori della schermata blu d'errore di Windows. Nulla di veramente utile insomma, ma allo stesso tempo un qualcosa che un vero geek dovrebbe provare almeno una volta nella vita senza perdersi questa possibilità. Ma il post di Russinovich era comunque molto articolato, e visto che di mezzo c'era anche il kernel di Windows ho pensato di rimandare tutto a quanto avrei avuto un po' di tempo per dettagliare tutto con una prova.

Viene fuori però che lo stesso Russinovich, probabilmente mosso da pietà per chi vuole semplicemente provare il tutto senza impazzire tra dimensioni delle pagine di memoria e modalità debug, ha realizzato un tool apposito per cambiare colore al "Blue Screen of Death", pubblicandolo ovviamente anche in questo caso sulle pagine del proprio blog, sia in versione per Windows a 32bit che a 64bit.

Tutto ciò che bisogna fare ora è quindi avviare la versione modificata di Notmyfault, scegliere i colori e godersi la propria schermata blu magicamente trasformata nei colori desiderati. Dite la verità, non aspettavate altro eh?

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: