Google Voice: ecco come averlo con un piccolo hack

Segnalo un interessante trick per provare Google Voice, il VoIp di Google al momento disponibile solo per i residenti in Usa e Canada. O meglio, disponibile per chi ha un indirizzo Ip Usa e un numero di telefono Usa.

Per mettersi in queste condizioni, basta un semplice hack, come suggeriscono sul sito www.labnol.org. Il numero Usa lo si ottiene dopo aver creato un account su www.callcentric.com (uno dei tanti servizi VoIp) grazie al servizio phone.ipkall.com, non prima però di aver confermato il nostro numero usa grazie alla versione trial di Express Talk.

Grazie al programma Hotspot Shield ci procureremo un Ip Usa. Questo infatti è un software che ci consente di mascherare la nostra presenza in rete: in pratica fa accedere il nostro pc alla rete attraverso il proprio getaway, cui veniamo collegati grazie a un Vpn, virtual private network. A quel punto siamo mascherati dietro il loro ip.

Ora possiamo procedere ad attivare il nostro Google Voice phone number. Se abbiamo amici in Usa o Canada, li potremo così chiamare gratis (almeno fino a quando Google non correrà ai ripari), anche se la qualità del servizio non sarà il massimo.

Via | lifehacker.com

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: