Microsoft ha ufficializzato la disponibilità di Windows su ARM e SoC

Microsoft Windows

Il CES 2011, che si è aperto questa mattina a Las Vegas e durerà fino a domenica, è orientato soprattutto a soluzioni multimediali e dispositivi portatili. Tra gli annunci della vigilia – dopo l'ambizioso progetto per le periferiche SATA – spicca quello di Microsoft, che ha reso ufficiale lo sbarco di Windows 8 su architetture di tipo System on a Chip (SoC). Cioè tablet e decoder.

La definizione di SoC si riferisce a una serie di sistemi integrati (in particolare i processori ARM) che si trovano su cellulari, Set Top Box (STB), netbook e tablet. Windows 7 è attualmente disponibile soltanto per CPU a 32-bit e 64-bit di tipo x86, ovvero quelli che si trovano sui tradizionali computer: perché Microsoft possa competere con Apple e iPad occorre un salto di qualità.

Nei tre aggiornamenti visti finora riguardo le indiscrezioni sul CES 2011, abbiamo sempre parlato di argomenti simili. Home Theatre Personal Computer (HTPC), decoder multimediali e dispositivi di memorizzazione, televisori per il 3D. Un trend tutt'altro che imprevisto, considerando il mercato dell'intrattenimento da Apple TV, Netflix, ecc.: Windows 8 non farà eccezione.

Via | Blogging Windows

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: