Brutta figura per FON

Brutto passo falso per FON: nell'annunciare l'investimento da 21 milioni di dollari di Skype e Google, FON ha anche annunciato un accordo con Speakeasy, un grosso Internet Provider americano. Peccato che Speakeasy abbia smentito con forza l'accordo.

Questo va al cuore del problema che FON fronteggia: i termini molto restrittivi che gli ISP impongono ai propri utenti in termini di condivisione/rivendtia delle connessioni Internet e del numero di PC che possono essere collegati.

  • shares
  • Mail