Smigly e la sua esagerata (ma non troppo) ossessione per i social network.

Smigly, il simpatico protagonista delle storie animate che trovate su Smigly.tv, in questo video si trova ad essere vittima di una vera e propria ossessione da social network. La sua vista ed i suoi pensieri sono offuscati da famosissimi logo, da tasti “Mi piace” da selezionare e da messaggi in arrivo da leggere o commentare. La decisione di impugnare un libro invece del computer non ha gran successo ed anche gli uccellini blu del parco hanno un aspetto molto familiare agli amanti della rete. Nel finale in un primo momento sembra che l'idea di una vacanza possa tirar fuori Smigly dalla sua dipendenza da social network, ma l'incubo continua...

Disegni efficaci ed una colonna sonora jazz veramente gradevole contornano una storia abbastanza significativa: molti si riconosceranno in alcuni suoi aspetti e nella andatura un po' dondolante che il protagonista assume quando prova a sfuggire al richiamo dei tweet, dei messaggi, dei commenti e di tutti quegli oggettini che il web 2.0 ci ha fornito.

Un piccolo video, insomma, che ci fa sorridere e riflettere sulle abitudini e le deformazioni che andiamo acquisendo noi che della rete facciamo un mezzo di divertimento, di lavoro e di socialità. Un invito alla moderazione ed all'uso meno compulsivo di internet che forse dovremmo considerare.

  • shares
  • Mail