HootSuite ha subito un ridimensionamento, ma parla anche in italiano

Ow.ly ItalianPurtroppo, il team di HootSuite ha optato per un cambio di strategia che porterà il popolare hub per i social network a ridurre le risorse offerte gratuitamente agli utenti. È uno dei motivi per cui se ne parla sempre meno: HootSuite sta diventando una piattaforma orientata alle aziende e Seesmic Web è una valida alternativa anche per uso individuale. Tuttavia, c'è un motivo che lo rende ancora interessante.

Alla fine di agosto avevamo riportato l'appello degli sviluppatori che cercavano aiuto per la traduzione dell'interfaccia di HootSuite 5. E dopo quasi tre mesi di lavoro sono arrivati dei risultati: l'italiano, insieme al francese, è la prima lingua ad aggiungersi all'inglese (e al giapponese). Gli utenti dell'applicazione possono già sceglierla tra le preferenze. Un successo dovuto alla comunità che ha collaborato.

Come avvenuto per Facebook, Twitter e altri progetti la traduzione è stata realizzata in crowdsourcing. Il progetto è stato coordinato da Michele Catalano, un giovane pugliese appena diciottenne: HootSuite non si è dimenticato di ringraziare lui, Marco Trulla e Leonardo Patrizi per il prezioso contributo. Oltre a tutti gli altri traduttori che hanno reso possibile la pubblicazione dell'interfaccia in italiano.

Via | HootSuite

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: