Importare contatti da Gmail a Facebook: di nuovo possibile con una applicazione.

Da Facebook non è più possibile importare contatti dalla rubrica di Gmail, almeno non come eravamo abituati fino a pochi giorni fa. La guerra a suon di dati tra i due giganti continua senza tregua e dalle pagine ufficiali di Facebook, quelle che permettono agli utenti di ricercare amici tra i contatti del proprio servizio di posta elettronica, non compare più il logo di Gmail. Ricordiamo come Google, dopo aver invitato inutilmente Zuckerberg e i suoi a permettere uno scambio reciproco dei dati degli utenti, abbia poi implementato un vero e proprio blocco del “Friend Finder” verso i propri servizi.

In un primo momento Facebook proponeva all'utente una procedura guidata di esportazione ed importazione delle rubriche di Gmail: l'utente veniva assistito nell'operazione di scaricare i dati relativi ai propri contatti sul proprio computer per poi inviarli a Facebook. Anche questa procedura però è stata rimossa.

Ma in aiuto di chi periodicamente controlla la propria rubrica di posta elettronica per vedere se tra i contatti qualcuno di essi possiede anche un profilo su Facebook arriva in soccorso una utile applicazione dal nome semplice e chiaro: Import Gmail Contacts. Come tutte le altre app all'utente verrà richiesta l'autorizzazione a connettersi all'account Gmail, in seguito la propria rubrica verrà processata e gli eventuali contatti presenti anche su Facebook verranno messi in evidenza offrendo la possibilità di richieder loro l'amicizia.

L'applicazione funziona apparentemente bene, anche se permette di scorrere 50 indirizzi email per volta (secondo gli sviluppatori per problemi di sovraccarico dovuti al massiccio utilizzo che se ne sta facendo), ma un semplice click ci permette di analizzare automaticamente i 50 indirizzi successivi fino a coprire tutto l'elenco.

Vien da chiedersi se dietro questa applicazione ci sia lo zampino di Facebook o sia frutto solo della buona volontà di un utente, ma soprattutto quali e quanto rapide saranno le reazioni da parte di Google.

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: