Stai troppo su Facebook? II tool Timewaste Timer per Chrome ti punisce

Siete fra coloro che stanno troppo tempo su Facebook a perdere tempo? Ecco allora che spunta fuori il tool Timewaste per Chrome che punisce gli utenti troppo dipendenti da Facebook.

Facebook Timewaste

Facebook e Timewaste Timer - Ok, questa la trovo assurda... così devo assolutamente condividerla con voi. Dunque, a tutti noi è capitato di passare troppo tempo su Facebook. E' inevitabile: entri per dare un'occhiata ai messaggi, rispondi, poi già che se lì controlli tutta la Timeline (vuoi mica che ti sfugga quel post interessantissimo?) e che il cielo te ne scampi e liberi se però hai iniziato un giochino. Eri entrato per vedere rapidamente i messaggi, ne esci due ore dopo e ti rendi conto che non hai concluso nulla. E questo su pc, figuriamoci su smartphone o tablet! Ecco dunque che per i Facebook-addicted è nato un nuovo tool: si tratta di Timewaste Timer, funziona su Chrome e fa parte di quegli strumenti che bloccano le varie "URL" che ci distraggono sul web o che monitorizzano quanto tempo trascorriamo lì.

Facebook: come funziona Timewastr Timer per Chrome?

Timewaste Timer è un plugin per Chrome. Dopo aver installato l'estensione, dovrete caricare 20 dollari di deposito su un conto virtuale: attivando Timewaste Timer ecco che vi verrà scalato un dollaro ogni volta che trascorrerete più di un'ora al giorno su Facebook. Timewaste Timer è nato nel corso delle ultime settimane. Il suo autore Mike Ushakov ha così spiegato: "Un certo numero di amici mi ha consigliato di devolvere tutti i soldi guadagnati tramite il progetto in opere di carità, ma invece abbiamo deciso che noi stessi siamo i migliori candidati di questa beneficenza in quanto ci accingiamo a costruire altri prodotti per affrontare il problema dell'eccessivo consumo di contenuti digitali".

Questa sorta di "tassa punitiva" è una specie di rinforzo negativo e probabilmente funzionerà solamente su un numero limitato di persone. Ecco perché Ushakov sta cercando di costruire nuovi prodotti. Ok, dunque, bisogna dire che sono stati onesti: niente opere di beneficenza, investite su di noi e vi offriremo nuovi prodotti. Furbetti, direi.

Voi che ne dite? Non sono per niente convinta di questo prodotto. In primis si tratta di un sistema costoso per stare lontani da Facebook, piuttosto chiedo a chi mi sta intorno di staccarmi la connessione o di sequestrarmi il cellulare se notano che sto troppo tempo su Facebook. Oppure potrei chiedergli di tirarmi una gomitata o un calcione, vi assicuro che come metodo dissuasivo funziona. Inizialmente vi costerà di pomate e cerotti, ma ne varrà la pena. Inoltre non mi piace l'idea di regalare così soldi a un plugin, chi me lo dice che in futuro arriveranno veramente altri prodotti?

Via | The Next Web

Foto | Screenshot dalla pagina web di Timewaste

  • shares
  • Mail