Mario Balotelli è il giocatore della Premier League più insultato sui social network

A Mario Balotelli almeno 8.000 messaggi d'insulti via social network, tra agosto e marzo scorsi.

FBL-ENG-PR-QPR-LIVERPOOL

Mario Balotelli è il calciatore della Premier League più insultato sui social network. A occuparsi della speciale classifica è stata l'organizzazione Kick It Out, che ha analizzato Facebook, Twitter e altre piattaforme social per una ricerca ad ampio raggio riguardante la discriminazione razziale e gli insulti ai danni dei calciatori professionisti inglesi

Degli oltre 130.000 messaggi raccolti tra agosto e marzo, a riguardare l'attaccante del Liverpool sarebbero stati in 8.000, il 52% dei quali a sfondo razzista. Al secondo posto un altro giocatore di colore, Danny Welbeck dell'Arsenal, con 1.700 messaggi d'insulti raccolti, sempre a sfondo razziale. Per Daniel Sturridge, compagno di Balotelli, 1.600 post il 60% dei quali legati al suo presunto orientamento sessuale.

Cifre che danno una dimensione abbastanza preoccupante del livello di abuso dei social media da parte dei "tifosi", pronti a sfogare la loro rabbia nei confronti dei calciatori delle squadre avversarie. Secondo la ricerca, il razzismo nel calcio è diventato una piaga anche sui social network, con 550 messaggi discriminatori ogni giorno.

Per quanto riguarda Balotelli, stiamo ovviamente parlando di un personaggio spesso sopra le righe, che in casi come quello dell'uscita col fucile su Twitter non si è di certo aiutato a farsi amare sui social network.

Via | Mashable.com

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail