Chrome 42 porta le notifiche push su tutte le piattaforme

Con Chrome 42 è possibile ottenere notifiche push dai siti, anche se il browser non è aperto.

chrome-42-notifiche-push

Con la pubblicazione di Chrome 42 da parte di Google, chi vuole provare le notifiche push del browser non deve più rivolgersi al canale beta: la novità principale in arrivo con la nuova versione è proprio quella riguardante l'aggiunta di alcune chiamate alle API, grazie alle quali i siti web possono inviare messaggi all'utente di turno.

Naturalmente, le notifiche push di Chrome funzionano solo se abilitate, e solo se il sito in questione ha avuto il permesso d'inviare messaggi: in tale caso, saranno visualizzate le notifiche anche se il browser non è stato avviato, in modo del tutto simile a quanto avviene con le altre applicazioni sugli smartphone.

Chrome 42 è stato pubblicato per tutte le piattaforme per le quali il browser è disponibile, incluse quindi Linux e Windows. Quella delle notifiche push è l'aggiunta principale, ma non l'unica, visto che Google ha pubblicato una nota in cui si parla di diverse migliorie sui fronti di sicurezza e prestazioni, alle quali è possibile avere accesso anche tramite l'aggiornamento automatico del browser: sarà necessario solo un suo riavvio.

Via | Engadget.com

  • shares
  • Mail