Gli adolescenti ricchi usano Instagram, quelli poveri Facebook

Secondo i risultati di una ricerca, Instagram è il social network preferito dagli adolescenti ricchi, mentre quelli poveri si accontentano di Facebook.

Instagram vs Facebook, una lotta di classe - A quanto pare la lotta di classe continua anche sui social network. Ricordate che un po' di tempo fa si parlava degli adolescenti che fuggivano in massa da Facebook per approdare su altri lidi? Ecco che allora adesso arriva uno studio del Pew Research Center che ci fa vedere questa fuga sotto un altro aspetto. Complicandoci ulteriormente la vita. Secondo lo studio, Facebook rimane il social network principale negli Stati Uniti, utilizzato anche dai bambini. Ma la cosa interessante della ricerca riguarda altre sfumature, ovvero chi usa i social network, quali social media vengono usati e quante volte.

Instagram è il social network degli adolescenti ricchi, Facebook dei poveri


Facebook Instagram

Lo studio ha confermato quanto già si sapeva, ovvero che tutti gli adolescenti usano internet sempre e costantemente. Nove su dieci vanno online ogni giorno, il 24% è online sempre e solamente il 2% è online meno di una volta a settimana. L'uso di internet viene facilitato dagli smartphone. Quando sono via cavo, gli adolescenti hanno più probabilità di accedere a Facebook. Tuttavia pare che sette adolescenti su dieci stiano diversificando i social network usati, di sicuro ne usano più di uno.

Sei ragazzi su dieci, poi, ammettono di usare più spesso una piattaforma diversa da Facebook, come per esempio Instagram, Twitter, Snapchat, Tumblr o Vine. Quindi la conclusione dello studio è che Facebook rimane una forza dominante nell'ecosistema dei social media dei ragazzi, ma non è l'unica forza dominante.

E qui arriva il dato nuovo: pare che alcuni gruppi di adolescenti siano maggiormente presenti su Facebook, ci riferiamo al fatto che ragazzi provenienti da famiglie a basso reddito utilizzano maggiormente Facebook. Ci sono differenze abbastanza forti basate sul reddito per quanto riguarda la presenza degli adolescenti sui social network: più della metà dei ragazzi poveri usano Facebook come social network primario, mentre solamente il 31% dei ragazzi ad alto reddito è nelle stesse condizioni. E' molto più probabile che adolescenti ricchi utilizzino Instagram, Snapchat o Twitter piuttosto che Facebook.

Via | Nymag.com

Foto | franklinheijnen

  • shares
  • Mail