Office Online e Dropbox si uniscono nella modifica dei documenti

Microsoft e Dropbox continuano la curiosa partnership integrando ulteriormente il servizio di cloud storage e Office Online. Ecco cosa cambia.

dropbox office online

OneDrive di Microsoft continua a crescere e a migliorarsi, ma questo non impedisce all’azienda di continuare a mantenere ottimi rapporti con la concorrenza. La partnership tra Microsoft e Dropbox va a gonfie vele, al punto che è stato appena annunciato che l’integrazione introdotta lo scorso anno per le aziende è stata estesa a tutti gli utenti.

Da oggi tutti i documenti che avete archiviato su Dropbox - file Word, Excel e PowerPoint - possono essere aperti e modificati direttamente con Office Online e allo stesso modo, passando da Office Online, sarà possibile richiamare in un solo click i documenti salvati in Dropbox, modificarli e salvarli direttamente dal browser, senza mai lasciare la web app.

La decisione di Microsoft non può che essere accolta a braccia aperte da tutti gli utenti: le ultime statistiche ufficiali parlano di 300 milioni di utenti registrati su Dropbox e di oltre 35 miliardi di documenti Office conservati online.

L’integrazione con Dropbox, quindi, andrà potenzialmente a fare felici milioni di utenti e, ovviamente, portare tanti nuovi utenti in casa Microsoft. Le due aziende, insomma, dimostrano ancora una volta che è meglio collaborare e fornire agli utenti un servizio il più completo possibile invece di farsi la guerra a discapito dell’utente finale.

Via | Dropbox

  • shares
  • Mail