Twitter e il tornado su New York: quando l'informazione è un falso

Yfrog New York TornadoLa credibilità dell'informazione è messa a dura prova nella società di internet. I medium tradizionali, dalla stampa a radio e televisione, perdono quel ruolo di trasmissione della «verità assoluta» in favore del web. Sappiamo che si tratta soltanto di una percezione, poiché l'obiettività è comunque impossibile. Ma cosa accade quando a essere trasmessa e condivisa è un'informazione credibile, benché falsa?

È il caso di New York. Giovedì erano previsti due tornado al largo di Brooklyn ed effettivamente in giornata si è registrato un tempo pessimo, come ha confermato chi si trovava in città. Eppure, nulla che giustificasse gli scatti apocalittici che sono apparsi su Twitter. Si trattava di una modifica che Dave Carlson aveva effettuato col cellulare per impressionare gli amici, ma qualcuno ha creduto fosse reale.

La fotografia in questione non è quella che si trova qui a lato, apparsa dopo quella di Carlson. Lo scatto incriminato era un adattamento di alcune immagini d'archivio del tornado di New York del 1976. Una fotografia modificata in una circostanza credibile ha generato un'informazione completamente falsa, ripresa in tutto il mondo. Un pericolo che rischia di rovinare l'affidabilità di fonti autorevoli.

Via | CNet

  • shares
  • Mail
11 commenti Aggiorna
Ordina: