Microsoft studia HomeOS e marketplace per Windows 8

Microsoft ResearchA un mese dall'evento che lancerà i primi dispositivi con Windows Phone 7, Microsoft s'interroga sul futuro del sistema operativo per postazioni fisse. Archiviato il fallimento di Vista e approntato l'aggiornamento di Windows Live, la sfida di Microsoft è sulla sincronizzazione.

È ciò che manca a Windows per recuperare il terreno perduto a causa del successo di Apple con iPod, iPhone e iPad. Zune non è mai decollato, i Kin sono stati ritirati dal mercato e Apple TV ha più possibilità di sfondare rispetto a Windows Media Center. Phone 7 è una scommessa.

Perciò HomeOS è un progetto di ricerca che mira all'unificazione di tutti i dispositivi con Windows (televisori, telefoni e riproduttori musicali) sul computer di casa. Se andrà in porto, sarà pronto soltanto con Windows 8 e si presenterà in modo molto simile ad iTunes. È più probabile che Google centri l'obiettivo con Chrome OS e Android già da questo autunno.

Via | ZDNet News

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: