Glass, l'alternativa a Wave, è su Chrom* (e invita tutti i contatti)

Write on GlassSettimana scorsa abbiamo mostrato un video promozionale di Glass, una piattaforma abbastanza simile a ciò che sarebbe dovuto (o, avrebbe voluto) essere Wave. Nel frattempo, Google ha aperto il codice di Wave in modo che progetti come Novell Pulse possano sopravvivere. Glass continua a migliorare e ieri ha superato uno dei suoi maggiori limiti: dopo Firefox, l'estensione per il browser è installabile anche su Chrom*.

La novità è molto importante perché, a differenza di Wave, Glass funziona principalmente grazie al plugin per il browser. È forse l'aspetto che lo rende più intrigante del naufragato progetto di Google, perché ogni pagina web (coi relativi contenuti) può diventare una slide. Le slide sono le "discussioni" su cui è incentrato Glass e somigliano in tutto ai wave di Google. Con la differenza di poter essere generate dappertutto.

C'è un altro problema con Glass e non riguarda la piattaforma in sé. Ottenere un codice per l'iscrizione è particolarmente difficile, perciò gli utenti che partecipano alla beta privata sono ancora pochi. In assenza di contatti Glass è pressoché inutile. Per questo motivo è stata introdotta l'importazione delle rubriche di GMail, Yahoo Mail e Windows Live Hotmail. Vale come un invito e non ci sono limiti di numero.

Glass su Google Chrome




Via | Glass

  • shares
  • Mail
14 commenti Aggiorna
Ordina: