Microsoft unisce OneDrive e Xbox Music per lo streaming musicale gratuito

Microsoft fa concorrenza ad iTunes Match di Apple con Xbox Music e la profonda integrazione con OneDrive. Ecco tutte le novità.

xbox music onedrive

Il futuro di Microsoft, ormai l’abbiamo capito, sarà fatto di servizi profondamente interconnessi tra loro che faranno capo ad un’unica piattaforma, Windows 10. Un nuovo passo in questo senso è stato recentemente annunciato: Xbox Music e OneDrive si legano ora a doppio filo in un nuovo servizio di streaming musicale della vostra libreria.

A partire da oggi, l’applicazione Xbox Music andrà a pescare nel vostro spazio personale su OneDrive e vi permetterà di ascoltare in streaming tutti i brani che troverà nella cartella denominata Musica.

Il tutto avverrà in modo assolutamente gratuito e su tutti i dispositivi per i quali è disponibile l’applicazione di Xbox Music, vale a dire Windows 8.1, Windows Phone 8.1, Xbox 360 e Xbox One. Non solo: lo streaming potrà avvenire anche via browser all’indirizzo music.xbox.com.

Xbox Music Pass non sarà più necessario, ma se siete già abbonati al servizio - 9,99 euro al mese - Microsoft ha pensato anche a voi: fin da subito potrete ottenere gratuitamente 100 GB di spazio aggiuntivo su OneDrive.

Quali sono i limiti? Microsoft ha spiegato che i file supportati da Xbox Music saranno MP3, M4A e WMA che potrete archiviare fino a 50 mila canzoni nella vostra collezione.

Al momento il servizio è limitato all’ecosistema di Windows - niente Android né iOS né Linux - e pare poco probabile, almeno con queste premesse, che venga esteso in futuro anche ad altre piattaforme.

xbox music onedrive 2

Via | Xbox Music

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: