Yahoo si difende: sarà sempre un motore di ricerca

YahooShashi Seth proprio non ci sta. A una settimana esatta dall'annuncio della chiusura di SearchMonkey, il vice-Presidente di Yahoo prende nuovamente la parola e ne ha un po' per tutti. L'accusa rivolta ai medium è l'errata interpretazione del comunicato stampa precedente.

Con un giro di parole piuttosto pretestuoso sul contesto economico internazionale, Seth sostiene che l'outsourcing di Yahoo Search non cambi nulla. Il motore di ricerca sarà curato da Microsoft (la versione statunitense riporta i crediti a Bing), tutto qui. Come, «tutto qui»?

Gli esempi di Seth non stanno in piedi. Il vice-Presidente di Yahoo ha paragonato il motore di ricerca a una compagnia aerea. Se trasliamo il parallelo in Italia, l'epilogo non sarà dei migliori: Alitalia è fallita e non è più la stessa. Yahoo Search diventerà presto Bing, come già annunciato da Microsoft. Tutto qui.

Via | Yahoo Search

  • shares
  • Mail
2 commenti Aggiorna
Ordina: