La Corea del Nord si apre al Web? Le autorità smentiscono

nord coreaLa notizia che la Corea del Nord avesse deciso di aprire degli account su Facebook, Twitter e YouTube ha fatto il giro del mondo "across media". Adesso però siti web, emittenti televisive, giornali e riviste dovranno fare marcia indietro. La notizia infatti era falsa.

La smentita arriva direttamente dalle autorità nord coreane che hanno rilasciato una dichiarazione a Forbes: "La Repubblica Democratica Popolare di Corea non utilizza Twitter, Facebook e YouTube, come hanno riportato migliaia di fonti giornalistiche nel mondo. Gli account sono gestiti da supporter del governo che vivono in Giappone e in Cina, non da autorità ufficiali. I siti sociali rimangono banditi in Corea del Nord".

Nonostante la smentita ufficiale, gli account sociali dei supporter della Repubblica Democratica Popolare coreana stanno riscuotendo un certo successo: l'account Twitter ha quasi 11.000 followers, il canale YouTube ha 1.700 iscritti e la pagina Facebook piace a 3.158 persone.

Via | The Next Web

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: