Stranezze tedesche: presto illegale cercare un candidato a un posto di lavoro su Facebook

Stranezze tedesche: presto illegale cercare un candidato a un posto di lavoro su FacebookUn tempo i selezionatori si limitavano a googlare i nomi dei propri candidati a un posto di lavoro per saperne qualcosa in più sulla persona, ma da quando i social network hanno avuto il successo che ben sappiamo oltre alla ricerca su Google è diventata prassi comune anche quella su Linkedin e magari anche Facebook e simili.

Una nuova legge tedesca potrebbe a breve rendere illegale la ricerca sui "social network non lavorativamente utili", quelli cioè con scopi ben diversi da piattaforme come Linkedin, primo fra tutti Facebook. Se alla base può esserci anche un concetto interessante di divisione tra lavoro e tempo libero della persona, dall'altro resta il problema dell'applicabilità di una legge del genere.

Giusto per fare un esempio, visto e considerato che la ricerca su Google è consentita, come fare con contenuti di Facebook, Twitter e chi più ne ha più ne metta indicizzati dallo stesso motore di ricerca?

Via | Techcrunch Europe

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: