Pinterest: come sfruttare al meglio il social network e ottenere più follower

Ecco alcuni piccoli consigli su come sfruttare al meglio Pinterest e, magari, ottenere in questo modo anche più follower.

Pinterest follower

Pinterest - Che ne dite se oggi andiamo a vedere qualche consiglio su come usare e sfruttare al meglio Pinteres? E magari ottenere più follower? Questi consigli vanno bene per tutti: per coloro che si sono appena iscritti al social network, per coloro che sono dei super esperti di pin e vogliono ottimizzare il loro traffico o anche per coloro che sono semplicemente avidi e vogliono frotte di nuovi follower su Pinterest. Ovviamente si tratta solamente di alcuni suggerimenti, se ne avete degli altri non esitate a inserirli nei Commenti.

Come sfruttare al meglio Pinterest e ottenere nuovi follower

Ecco come sfruttare e usare al meglio Pinterest e ottenere nuovi follower:


  1. Salva correttamente le foto sul computer: non basta etichettare correttamente la foto una volta caricata su Pinterest, secondo una recente ricerca del team di Pinterest anche rinominare correttamente la foto prima di caricarla aiuta. Scegliete nomi semplici, ma specifici
  2. Etichetta bene i pin su Pinterest: a meno che non vogliate usare Pinterest in modo solamente personale, ecco che dovete rinominare i pin e le bacheche in modo che sia facile per gli altri utenti cercarle e vederli nei risultati della Search. Anche descrizioni e hashtag devono essere precisi, non devono essere necessariamente lunghi, ma usate keyword che sapete verranno cercate. Facciamo un esempio: caricate su Pinterest un pin del vostro gatto nero. Non usate per pin, board, hashtag e descrizione parole o frasi come "il mio pucciosetto e coccoloso tenerone", nessuno troverà mai quel pin. Andrebbe bene un semplice gatto nero, #micio se proprio non ne potete fare a meno, meglio #cat, siate internazionali
  3. Prima di etichettare pin e board fate qualche ricerca: ovviamente questo vale se siete alla ricerca di follower e li volete subito e in fretta. Fate diverse ricerche per capire come la gente cerca quel vostro gattino nero. E' un lavoro lungo e noioso, ma si rivelerà fruttuoso quando i vostri follower saliranno
  4. Usate nomi specifici per le board: ci sono utenti su Pinterest che etichettano le bacheche con nomi stranissimi e inseriscono mille segni di punteggiatura diversi. Di sicuro questo serve a far capire che il vostro Profilo è un po' eccentrico, ma non aiuta a farvi trovare dagli altri utenti che fanno una Search semplice e che non cercheranno mai "gattino puccioso!!!!***!!!!" nella Search
  5. Pubblicate contenuti originali: va bene ripinnare le foto altrui, ma ricordatevi che la gente vuole l'originalità. Vedere la stessa foto in dieci bacheche diverse dopo un po' annoia. Non deve essere per forza un vostro scatto, ma ampliate la vostra zona di caccia
  6. Pubblicate i vostri contenuti originali: se siete fotografi, blogger, progettisti o artigiani allora non dovete neanche andare a caccia di altrui contenuti originali, siete voi stessi gli artefici di questi contenuti. Non esitate dunque a pinnare i vostri lavori, è anche un modo per far crescere il vostro business
  7. Usate Pinterest a scopo lavorativo: va bene usare Pinterest per puro divertimento personale, ma potete usarlo anche per lavoro, per far crescere il traffico, per promuovere voi stessi. I pin possono integrare il vostro brand online, Pinterest non è solo gattini e matrimoni
  8. Seguite le persone che hanno interessi simili ai vostri: è una cosa ovvia, ma a quanto pare ci sono parecchie persone che si lamentano perché Pinterest è pieno di questo o di quello che a loro non interessa... ma allora perché seguite queste persone? Seguite le persone con interessi simili ai vostri, ho fatto così anche su Facebook e devo dire che il Feed è notevolmente migliorato
  9. Aggiungete un collegamento a Pinterest o un widget per il vostro sito web: c'è un'intera sezione di Pinterest denominata Goodies pienza zeppa di pulsanti Pinterest e widget. Se avete un vostro blog o un sito aziendale, date la possibilità agli utenti che vi seguono qui di raggiungervi su Pinterest in maniera facile e veloce, magari diventeranno follower
  10. Aggiungete il pulsante Pinterest Pin-It: altra cosa da fare è assicurarvi che il vostro sito abbia un pulsante Pin-It abilitato, in WordPress basta inserire l'apposito plug-in. E' vero che molte persone usano il pulsante Pin-It del browser, ma è sempre un'opportunità in più che gli date
  11. Collegate i vostri account sui social network: dunque, diciamo che in questo caso ci va moderazione. Non è necessariamente detto che tutti i pin su Pinterest debbano essere per forza condivisi su Facebook o su Twitter automaticamente, anzi, un po' di personalizzazione in questo caso è gradita (anche per non intasare i follower di pin ovunque). Ma un Tumblr potrebbe raccogliere adeguatamente tutti i vostri Pin
  12. Scoprite le funzioni nascoste di Pinterest: prendetevi un po' di tempo per scoprire tutte le funzioni nascoste di Pinterest e quelle meno famose, potreste avere delle sorprese
  13. Modificate periodicamente le vostre board: da poco Pinterest ha concesso di modificare le bacheche, quindi magari vale la pena ordinare i pin in maniera logica, per rendere la bacheca più gradevole alla vista


  14. Partecipate alla vita del social network: se volete avere più follower, dovrete essere anche più attivi nella community. Questo vuol dire farsi vedere, commentare i pin di altre persone, impegnarsi in conversazioni serie sui propri pin e anche parlare di altri e brand per renderli più propensi a dialogare di nuovo con voi e a prestare maggior attenzione ai vostri contenuti

Via | Shiny Shiny

Foto | Mary QQ Contrary

  • shares
  • Mail