Layers 2.0 migliora il tracciamento delle conversazioni via browser

Layers 2.0 Alpha

Layers 2.0 è una piattaforma per la condivisione dei vari flussi di conversazione in rete, dai commenti agli interventi sui blog, agli argomenti nei forum, alle risposte sui social network. Un servizio che è partito in quinta, nonostante i troppi limiti della versione alpha. Oggi ci sono ottimi motivi per cominciare a farne un uso quotidiano: vediamo quali sono e perché.

Quando abbiamo presentato Layers 2.0α non ne parlammo in termini entusiastici. A più di tre mesi di distanza la piattaforma ha ottenuto significativi aggiornamenti. Ne ha parlato Marcus Cuevas in un'e-mail inviata a tutti gli iscritti alla newsletter del servizio. Finalmente sono disponibili sia l'estensione per Firefox (non in lista), sia l'estensione per Chrom*.

La connessione dei profili è ancora legata agli stream di Facebook e Twitter, ma funziona egregiamente. I «layer», così si chiamano le conversazioni salvate, ora possono essere "marcati" come privati e l'accesso limitato ai contatti selezionati. L'integrazione sui siti personali non è stata migliorata. In generale, Layers 2.0 sta ottenendo una discreta usabilità.

  • shares
  • Mail