Come ottimizzare il profilo LinkedIn

Ecco qualche consiglio su come ottimizzare il profilo LinkedIn per aiutarvi a trovare più facilmente un lavoro.

LinkedIn ottimizzare profilo

LinkedIn - A livello aziendale, LinkedIn si basa molto su Talent Solutions, un prodotto di reclutamento a livello professionale del social network del cerca/trova lavoro. Nel quarto trimestre del 2014, il creatore di Solutions ha fatturato da solo qualcosa come 369.000.000 dollari, il che secondo i rapporti rappresenta il 57% del fatturato complessivo di LinkedIn. Come ha spiegato il professore Mikolaj Piskorski della Harvard Business School nel suo libro "A Social Strategy: How We Profit From Social Media", il reclutamento è ciò che contraddistingue Linkedin dal punto di vista del business, quindi è anche il fattore sul quale gli utenti dovrebbero concentrarsi.

LinkedIn: come ottimizzare il profilo

Piskorki ha spiegato a Business Insider come la maggior parte delle attività su LinkedIn consiste nell'andare a controllare ancora e ancora i profili degli utenti, per reclutare personale. Ecco che allora LinkHumans ha deciso di rilasciare un'infografica nella quale viene spiegato come ottimizzare il vostro profilo su LinkedIn in modo che i reclutatori vi trovino. Per vedere l'infografica vi basta andare sul link dell'articolo di Business Insider che trovate sotto, qui invece vi riassumo i punti salienti dell'infografica che spiega come ottimizzare il profilo LinkedIn:


  1. dovete vendervi bene su LinkedIn: la vostra descrizione deve essere accattivante e orecchiabile, soprattutto quella al di sotto del vostro nome
  2. aggiungete sempre l'azienda per la quale state lavorando sul vostro profilo

  3. pubblicate post intelligenti e ben scritti, è un buon metodo per farsi notare dai reclutatori

  4. nella vostra descrizione siate sicuri di usare le keyword giuste in modo da facilitare la Search

  5. non limitatevi alle mere parole nella vostra descrizione, se avete creato dei contenuti, mostrateli ai reclutatori (sempre senza esagerare)

  6. siate i più precisi possibile, non abbiate paura di scrivere dettagli, ma non siate neanche ridondanti ed esagerati

  7. ricordatevi che potete riorganizzare le vostre abilità, capacità e i posti di lavoro più importanti in modo da posizionare in cima quelli che ritenete più rilevanti

  8. cercate di far parte di Gruppi importanti e popolari su LinkedIn, anche questi Gruppi verranno visualizzati nel vostro Profilo

  9. se avete fatto parte di gruppi di volontariato, ricordatevi di segnalarlo sul vostro Profilo: beneficenza e volontariato sono apprezzati dai reclutatori, tanto quanto le vostre precedenti esperienze lavorative

  10. siate molto specifici e precisi relativamente alle scuole frequentate, è un particolare che i reclutatori notano parecchio

Via | UK Business Insider

Foto | linkhumans

  • shares
  • Mail