Il futuro delle infografiche è nell'interattività

Dribbble

Il successo delle cd. "infografiche", cioè quelle immagini che riportano cifre e simboli per descrivere qualcosa, ha riportato il web a una dimensione statica. Apprezzate per la loro immediatezza, risultano persino meno dinamiche delle presentazioni in forma di slideshow. Questo aspetto è destinato a cambiare molto presto grazie all'uso di HTML5 e CSS3.

Il web è uno strumento poliedrico, dove pure le immagini bidimensionali diventano ipertesti. Ne è convinto Jamie Brightmore (@jambee su Twitter) che per dimostrare la sua tesi ha creato un'infografica interattiva. L'uso di specifiche tuttora in bozza rende il risultato preferibile su Chrom* e Safari che, basati su WebKit, implementano gli ultimi standard.

La pagina generata da Brightmore delinea alcune statistiche sull'uso di Dribbble, una comunità di artisti e designer. Sfruttando le potenzialità dei CSS3 il suo autore ha trasformato una presentazione per immagini in qualcosa di più dinamico. Il vantaggio di HTML5 è nella maggiore leggerezza rispetto ad Adobe Flash, un'altra caratteristica delle infografiche.

Via | Speckyboy Design Magazine

  • shares
  • Mail