Casa Bianca: direzione sbagliata sulla privacy

Orwell 1984

La Casa Bianca, ha deciso: si deve estendere la possibilità per l’F.B.I. di spiare il traffico web e le e-mail. L’attuale legge federale, impone ai provider di consegnare queste informazioni all’F.B.I., senza la necessità di un ordine del giudice o di un tribunale.

Per aver accesso a questi dati, basta la semplice firma di un agente speciale, e la qualifica di sospetto di illeciti – per quanto riguarda le materie di spionaggio o di indagini anti-terrorismo, quest’ultimo requisito non è nemmeno previsto. Nonostante la legge già imponga quest’obbligo, molte volte vi sono contenziosi tra la pubblica sicurezza e i provider, in quanto alcune società affermano di non essere sempre e comunque obbligate ad accettare le richieste dell'FBI.

La proposta dell'amministrazione Obama, è quindi quella di modificare l'Electronic Communications Privacy Act – ciò ha portato a fortissime critiche sui risvolti che queste modifiche potrebbero avere sulla privacy degli utenti. Boyd, il portavoce della giustizia americana, ha però affermato che i cambiamenti proposti non consentiranno alle forze di polizia di ottenere o raccogliere nuove categorie di informazioni, ma piuttosto mirano semplicemente a chiarire ciò che è già previsto dalla legge.

Il movimento di critica che si è levato, riporta un parere del 2008 del Legal Counsel, il quale ha constatato che la legge attualmente prevede che l'FBI, possa ottenere solo il nome della persona e l'indirizzo, del cliente di quel numero telefonico. L’emendamento, aggiungerebbe invece la categoria “comunicazioni elettroniche e documenti transazionali”.

Il problema per l'FBI, che basandosi su questo parere legale del Ministero della Giustizia, alcuni provider, si sono rifiutati di consegnare documenti Internet come e-mail e cronologie web. In definitiva, questo cambiamento permetterebbe all'FBI di rimuovere qualsiasi consenso preventivo da parte dei giudici, anche per le richieste di informazioni sensibili.

Big Brother is watching you...

Fonte: Washingtonpost.com
Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: