Google introduce nuovi strumenti contro malware e phishing

Google punta a ridurre il rischi che gli utenti finiscano su siti potenzialmente dannosi. Ecco le ultime novità introdotte.

google-chrome-warning-1600x1139

Google continua a migliorare il rapporto che gli utenti hanno col web, provando a ridurre al minimo le esperienze negative con malware, phishing e altre cyber-minacce.

Oggi il colosso di Mountain View ha annunciato di aver introdotto nuove misure che riguarderanno tre diversi prodotti dell’azienda, la ricerca sul web, Chrome e gli annunci pubblicitari.

Gli utenti di Chrome vedranno un nuovo avviso quando proveranno a visitare un sito ritenuto non affidabile, una schermata rossa che avvisa dei rischi a cui si potrebbe andare incontro se si decidesse di continuare. Il senso dell’avviso è lo stesso, ma è il nuovo layout servirà a far capire senza ombra di dubbio che potrebbe esserci un pericolo in agguato.

Tutti gli annunci pubblicitari che conducono a siti poco affidabili o che fanno partire il download di software potenzialmente dannosi sono stati bloccati da Google e allo stesso modo è stato fatto un lavoro di affidabilità anche sui risultati delle ricerche.

Da oggi, spiega l’azienda di Mountain View, saranno incorporati dei segnali che aiutano a identificare i siti potenzialmente dannosi. Gli utenti saranno avvisati a dovere e il rischio che finiscano in situazioni spiacevoli dovrebbe ridursi drasticamente.

Via | Google Security

  • shares
  • Mail