Chatroulette è sull'orlo del fallimento?

Andrey TernovskiyIl sogno di Andrey Ternovskiy, 17enne russo creatore di Chatroulette, potrebbe infrangersi molto presto. L'adolescente avrebbe voluto insediare una propria azienda nella Silicon Valley e, invece, è probabile che chiuda "bottega". Chatroulette, il passatempo più intrigante degli ultimi mesi, valutato fino a $1 milione di dollari, ha troppi problemi di sicurezza e pochi fondi a propria disposizione.

L'abuso del servizio da parte degli esibizionisti ha costretto Ternovskiy a concedere l'accesso ai dati degli utenti e ha messo in ginocchio Chatroulette. Nonostante la crescita nello sviluppo della piattaforma, i finanziamenti promessi non sono mai arrivati. Il risultato è che gli investitori sono scoraggiati e la startup rischia di tornare a essere un semplice server nel salotto di casa Ternovskiy.

Forse il fondatore di Chatroulette avrebbe fatto bene a vendere la propria creazione al culmine della sua popolarità, prima d'incappare in problemi più grandi di lui. Gestire gli aspetti legali di un servizio pressoché incontrollabile dal punto di vista dei contenuti non è certo semplice per un 17enne. Il sogno di Ternovskiy può trasformarsi in un incubo, ma l'annuncio ufficiale è scomparso dal sito.

Foto | Nick Bilton (New York Times)

  • shares
  • Mail
7 commenti Aggiorna
Ordina: