Adobe e Microsoft partner per la sicurezza

AdobeLa partnership con Microsoft annunciata da Adobe non è che la conseguenza del lavoro cominciato alla fine della scorsa settimana con la "modalità protetta" di Reader. L'ufficializzazione del rapporto tra le due aziende è avvenuta a Las Vegas nel corso del Black Hat USA 2010, una conferenza dedicata alla sicurezza. A beneficiare della collaborazione saranno anche tutti gli altri partner commerciali di Microsoft.

Durante il summit in Nevada, Microsoft ha infatti annunciato l'apertura del programma MAPP: è un'estensione degli aggiornamenti di sicurezza mensili per i produttori di software per Windows. Come primo passo avverrà la condivisione delle informazioni per la protezione dei programmi con Adobe e le aziende che sottoscriveranno l'iniziativa. Un progetto d'ampio respiro che però desta qualche perplessità.

Estendere il Microsoft Active Protections Program (MAPP), un progetto risalente addirittura al 2008, in sé non significa trovare nuove soluzioni per la sicurezza del software. Certo, il dialogo con Adobe e altri 65 partner da tutto il mondo è una nota positiva. Tuttavia l'unica differenza col passato è «l'accesso anticipato» ai bollettini di sicurezza distribuiti da Microsoft. L'innovazione è decisamente un'altra cosa.

Via | Adobe Featured Blogs

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: