Bing ci farà ordinare il cibo e prenotare gli hotel

Grandi novità per il motore di ricerca di Microsoft. Negli Stati Uniti sarà possibile ordinare il cibo da asporto e prenotare gli hotel.

bing Hotel

Microsoft continua a crescere senza sosta, sfornando novità e funzionalità che rischiano di dare del filo da torcere alla concorrenza - Google in primis, che da tempo sembra cullarsi un po’ sugli allori puntando su progetti innovativi collaterali e lasciando da parte i servizi principali.

Negli ultimi mesi Microsoft ha lavorato sodo per tornare ai fasti di qualche anno fa e, è impossibile negarlo, ci sta riuscendo. L’ultima novità, appena introdotta in Bing, è la possibilità di ordinare il pranzo o la cena direttamente dal motore di ricerca, grazie alla nuova partnership con eat24.

Allo stesso modo, da oggi sarà possibile prenotare gli hotel direttamente da Bing. Il motore di ricerca di Microsoft ha potenziato ulteriormente i risultati delle ricerche, permettendo agli utenti di trovare tutte le informazioni necessarie senza dover lasciare la pagina dei risultati, come da tempo sta facendo anche Google.

Il servizio è stato lanciato negli Stati Uniti. Gli utenti non dovranno far altro che chiedere a Bing di trovare gli hotel in una determinata città statunitense e spulciare i risultati che vengono loro proposti, completi di recensioni degli utenti, schede con indicazioni e particolarità. Da lì potranno anche verificare la disponibilità delle stanze e procedere alla prenotazione.

Stessa cosa per il cibo da asporto: si sceglie il cibo di pasto che si vuol fare, si valutano le alternative proposte da Bing e si fa l’ordine in pochi click. Facile, no?

Come al solito la novità è riservata ai residenti negli Stati Uniti, ma non è escluso che in un prossimo futuro possa essere estesa anche al resto del Mondo.

Bing-restaurants

Via | Bing

  • shares
  • Mail