Tumblr, giro di vite contro la pirateria: tre avvisi e chiusura degli account

Giro di vite sulla pirateria digitale anche su Tumblr. Tre avvertimenti, poi gli account vengono eliminati.

tumblr

Tumblr non è più il paradiso libero che gli utenti credevano. Da qualche tempo la popolare piattaforma di microblogging ha iniziato a stringere la morsa sulla pirateria digitale in seguito alle numerose proteste e segnalazioni delle grandi etichette discografiche.

La lotta alla pirateria musicale è in corso da tempo, ma ora Tumblr ha cominciato a fare le cose sul serio, arrivando a bannare per sempre gli utenti sorpresi a condividere materiale protetto da copyright. La nuova linea è chiara e dura, come scritto da Tumblr agli utenti ormai bannati:

Come spiegato nelle precedenti email, abbiamo implementato una severa politica di tre avvertimenti per la violazione del copyright. Il tuo blog ha ricevuto tre avvertimenti in un periodo di 18 mesi. Di conseguenza il tuo account è stato terminato. In aggiunta, ogni nuovo account che creerai sarà terminato.

Il problema è molto semplice: i bot che si occupano di trovare questi contenuti condivisi illegalmente su Tumblr non guardano certo al periodo della pubblicazione e stanno quindi scansionando anche i contenuti pubblicati negli anni passati. Questo sta provocando una vera e propria frenesia tra gli utenti che ora stanno correndo a spulciare i propri tumblr per eliminare eventuali file che potrebbero portare a un avvertimento.

Tumblr non ha annunciato pubblicamente questo importante cambiamento, né spiegato cosa potrebbero fare gli utenti per evitare la chiusura degli account, se è possibile provare a contestare gli avvertimenti o meno. La comunità di Tumblr è davvero importante e cominciare a scontentarla così potrebbe rivelarsi una pessima mossa per Yahoo!, proprietario della piattaforma dal 2013.

Via | TorrentFreak

  • shares
  • Mail