Twitter: account verificati a pagamento per tutti gli utenti?

A quanto pare Twitter è intenzionato a permettere a tutti gli utenti di beneficiare degli account verificati... a pagamento, si intende.

Twitter - Pare che Twitter sia intenzionato a mettere a disposizione gli account verificati per tutti gli utenti. Bello, vero? Già, peccato solo che saranno a pagamento. Almeno, se tutto andrà in porto come previsto. Secondo Jason Calacanis, gli utenti potrebbero ben presto avere l'opportunità di avere anche loro un account verificato: sembra che il social network cinguettante voglia introdurre gli account verificati per tutti, solo che saranno a pagamento. Come di sicuro ricorderete, per adesso è Twitter a decidere arbitrariamente chi avrà un account verificato e chi no, per ora questi sono riservati a vip e personaggi famosi. Non prendo neanche in considerazione le varie metodiche truffaldine utilizzate da comuni mortali per avere gli account verificati, se Twitter vi becca a barare vi blocca l'account, quindi evitate di farlo.

Twitter, più account verificati a pagamento per tutti!


Twitter account verificato William Shatner

Secondo Jason Calacanis gli utenti normali che vorranno vedere il segno di spunta blu sui loro account Twitter potranno veder esaudito il loro desiderio, a patto di pagare un dollaro all'anno o giù di lì. Ovviamente non si tratta della cifra definitiva, questa è solo l'ipotesi di Calacanis. Come dicevamo prima, Twitter offre già ad alcuni utenti gli account verificati, ma di solito li seleziona fra persone che potrebbero essere vittime di account fake.

Troviamo account verificati di personaggi del mondo della musica, del cinema, della moda, del giornalismo e della politica. Diciamo che in generale più è noto il personaggio, maggiore è la probabilità che Twitter gli elargisca un account verificato. Come spiega Twitter stesso sul suo sito web, gli account verificati vengono attualmente utilizzati per stabilire l'autenticità degli individui e dei brand di altro profilo.

Per ora l'azienda non accetta richieste di account verificati da parte degli utenti, anche perché diciamocelo: a cosa mi serve? Ai miei amici dico già quale sia il mio account, dubito che qualcuno voglia clonarlo e crearne un fake, di solito questi troll prendono di mira chi ha tantissimi follower come i personaggi famosi, altrimenti che gusto c'è?

Calacanis poi sottolinea un fatto ovvio, ovvero come questi account verificati a pagamento possano rivelarsi un'altra fonte di reddito per Twitter. Tuttavia non pare molto sensato per un utente normale pagare per avere un account verificato. Anche perché è vero che sul breve tempo significherebbe avere più introiti, ma sul lungo periodo si perderebbe quei valori di autenticità e esclusività caratteristici del significato di un account verificato. Per esempio già adesso molti utenti con account verificati, fra i quali campeggia anche William Shatner, si lamentano del fatto che ormai il segno di spunta blu ha perso il suo valore. Pensateci bene: che senso ha avere un account verificato se anche tutti gli altri ce lo hanno? Al momento, però, da Twitter tutto tace: staranno aspettando di vedere come reagiranno gli utenti a una simile proposta? Voi paghereste per avere un account verificato su Twitter?

Via | Mashable

Foto | Screenshot dall'account verificato su Twitter di William Shatner

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: